Questi cinque giorni non te li leva nessuno

Hai deciso di trascorrere cinque giorni a Siviglia? Buona scelta! Siviglia è una città che invita a visitarla con calma, a passeggiare per le sue strade, a scoprirla a poco a poco.

La Cartuja, La Alameda, La Macarena...

Se vuoi, puoi iniziare a seguire questo programma per i primi 2 giorni. Bene, inizia il terzo giorno: ti sentirai fortunato ad avere il tempo per poter visitare altri luoghi.

Ti consigliamo di vistare la Cartuja, di avvicinarti alla Torre Pelli, l’edificio più alto dell’Andalusia. Vicino al grattacielo hai il CaixaForum. E intorno, spazi emblematici dell’Esposizione Universale del 1992, che oggi offrono contenuti rinnovati come il Padiglione della Navigazione o il Centro Andaluso di Arte Contemporanea (situato nello storico Monastero di Santa Maria de las Cuevas).

Per mangiare, ti suggeriamo di attraversare il fiume e di avvicinarti al Barrio de San Lorenzo e alla Alameda de Hércules, zone della città in cui avrai a disposizione una delle migliori e delle più vaste offerte gastronomiche di Spagna.

Nel pomeriggio puoi dirigerti verso la Macarena, contemplare le mura della città, vedere l’arco della Macarena, uno dei tre unici accessi che si conservano delle mura di Siviglia. Una volta lì, non puoi andartene senza essere entrato nella Basilica di La Macarena, che ospita una delle immagini più conosciute e venerate della Semana Santa di Siviglia.

Torre dell’Oro
fiume Guadalquivir
Sulle rive del fiume

Sia che tu venga in famiglia o che tu venga da solo, ti proponiamo la visita dell’Acquario di Siviglia, situato nel Muelle de las Delicias, che possiede la vasca più profonda della penisola iberica con più di 400 specie. Inoltre...potrai persino trascorrere la notte tra gli squali!

Da lì potrai passeggiare sulla sponda del fiume Guadalquivir fino ad arrivare all’emblematica Torre dell’Oro, che ospita il Museo Navale di Siviglia. La Torre dell’Oro anticamente era una torre difensiva ed era unita al Real Alcázar da un tratto di mura.

Attualmente la Torre dell’oro ospita il Museo Navale di Siviglia.

fiume Guadalquivir
5° giorno niente male

Continuando per il Paseo Colón incontrerai la Plaza de toros de la Maestranza. Al suo interno ospita il museo taurino, uno dei più visitati di Siviglia, in cui potrai ripercorrere la storia, ammirare cartelloni delle corride, una collezione di dipinti, i magnifici trajes de luces dei toreri, ecc.

Più avanti arriverai al famoso Puente de Triana, di fianco al quale vedrai il Mercato della Lonja del Barranco, dove potrai godere di una grandissima varietà di prelibatezze e rilassarti con la bella vista del lungofiume.

Dopo aver mangiato ti consigliamo di visitare Triana e di percepire tutta la sua personalità, conoscere la travolgente storia custodita dal Castello di San Jorge, di ammirare i magnifici manufatti artigianali del Centro Ceramica Triana e di salire fino a Calle Betis, il balcone trianero sul fiume e sulla città. E perché no? Un suggestivo giro nelle acque del Guadalquivir su una battello fluviale.

Il tuo ultimo giorno a Siviglia forse ti sentirai un sivigliano o una sivigliana. Semplicemente passeggia, vivi ogni momento e lasciati trasportare. Percorri il centro di Siviglia, fermati su una luminosa terrazza o addentrati in un vecchio e nascosto bar. Soffermati sui piccoli dettagli, sulle grandi cose della vita, impregnati dell’allegria che si respira intorno a te.